Decay Hunter

Attualmente ancora poco diffuso, il Decay Hunter è uno strumento che consente al dentista di individuare i batteri in maniera particolarmente precisa.

Grazie al Decay Hunter i batteri vengono evidenziati attraverso una luce ultravioletta anche laddove non sarebbero visibili in condizione di luce naturale.

Una radiografia è in grado di verificare la presenza di una carie solo se questa coinvolge una sezione pari ad almeno il 25% del dente. In caso contrario, infatti, non è possibile distinguere un dente sano da uno affetto da carie.

Utilizzare il Decay Hunter significa anche poter distinguere con assoluta certezza una carie in presenza di batteri da una priva di batteri, la cosiddetta “carie secca”.
Una distinzione che scongiura completamente il rischio di sottoporre un paziente a trattamenti superflui.

Casi Clinici Correlati

Terapia canalare

La terapia canalare è comunemente conosciuta come “devitalizzazione”. La terapia canalare consiste nell’asportazione della polpa dentale infetta, sagomando l’interno dei canali ed eliminando la carica batterica all’interno del dente stesso.